1. Educazione finanziaria

Recessione: 5 consigli per affrontarla al meglio


Secondo le Previsioni Economiche di Estate 2020, nell'anno in corso l'economia dell'Unione Europea subirà una recessione a causa della pandemia di coronavirus. Secondo le previsioni infatti, l'economia della zona euro subirà una contrazione dell'8,7%, mentre l'economia dell'UE si contrarrà dell'8,3%.

Guardando al nostro paese, come dicevamo in questo articolo, il Fondo Monetario Internazionale ha rivisto al ribasso le stime economiche dell’Italia per l’anno in corso, indicando un -12,8% rispetto al -9,1% indicato ad aprile.

Dati gli impatti del lockdown - aumento della disoccupazione, chiusura delle attività - questi dati potrebbero non sorprendere, eppure il continuo aggiornamento delle stime al ribasso, potrebbe generare preoccupazione sugli impatti della crisi in relazione ai nostri risparmi.

Partiamo dalle basi: cos'è una recessione?

Una recessione è un periodo di rallentamento economico ed è generalmente dichiarata dopo due trimestri consecutivi di crescita negativa (misurata dal PIL). Le recessioni possono essere dichiarate a livello globale o solo in aree specifiche.

I segni distintivi di una recessione sono, di solito, un aumento della disoccupazione, un calo dei mercati e una generale mancanza di fiducia dei consumatori, per cui le persone scelgono di conservare i loro soldi invece di spenderli nell'economia locale. Questo è spesso causato dal timore che in futuro i soldi saranno più difficili da trovare.

Sebbene sia difficile prevedere esattamente come sarà il calo fiscale e quanto tempo potrebbe durare, questi 5 passi possono aiutarti a rafforzare la tua strategia di risparmio e a proteggere il tuo denaro in periodo di recessione.

1. Budget, budget, budget

Il budget è la chiave per avere il pieno controllo dei tuoi risparmi, sia in tempi di recessione che nella quotidianità.

Dai un'occhiata alle spese essenziali (come l'affitto o il mutuo, le bollette delle utenze e la spesa settimanale) e somma il tutto: questo ti darà un’idea di quanto devi necessariamente spendere ogni mese. Sottrai queste spese dal tuo reddito e vedrai quanto spazio di manovra hai effettivamente. È bello vivere bene entro i propri mezzi, recessione o meno.

Non dimenticare che nelle statistiche di Oval puoi facilmente tenere sotto controllo tutte le entrate e le uscite. Questo ti offre un ottimo modo visivo per tenere d'occhio come stanno andando le tue spese.

2. Ottieni il massimo dal tuo rimborso fiscale

Hai ricevuto o stai per ricevere un rimborso fiscale quest’anno? Valuta la possibilità di accantonarlo in parte o interamente nel tuo conto di risparmio.

A seconda dei tuoi obiettivi e del tuo profilo di rischio, potresti valutare strumenti di investimento alla tua portata per non tenere i tuoi risparmi completamente fermi sul conto corrente, oppure utilizzarli dare un po’ di linfa al tuo fondo pensione.

3. Coltiva il tuo fondo di emergenza

È fondamentale mettere da parte un gruzzoletto da cui attingere nel momento del bisogno, come un ombrello pronto ad aprirsi in una giornata di pioggia. Non pensavi di averne bisogno e non ci hai mai pensato? Niente panico, un ottimo modo per iniziare è il metodo del 50/30/20:

  • Il 50% delle entrate copre le spese essenziali
  • Il 30% delle entrate copre le spese non essenziali
  • Il 20% delle entrate va nei risparmi

Come ripetiamo sempre, questa è la suddivisione base da cui partire, che può essere adattata e modificata in base alle tue esigenze. Se la tua routine ti permette di risparmiare di più, potresti pensare di invertire le voci “spese non essenziali” e “risparmi”. Per evitare tentazioni, sposta quel ​​30% in un conto separato e concediti qualche sfizio con il 20% che rimane.

Questa suddivisione potrebbe non funzionare in tempi di recessione: puoi sempre modificare gli importi in base al tuo budget corrente, cerca solo di essere costante e di risparmiare una cifra prestabilita con cadenza regolare.

4. Fai lavorare i tuoi risparmi

Un modo per guadagnare di più sui tuoi risparmi senza dover modificare le tue abitudini di spesa è valutare le opzioni di investimento a tua disposizione come ad esempio i conti deposito, i prodotti a tasso fisso o i fondi indicizzati.

Un’opzione a tua disposizione in Oval sono gli ETN, obbligazioni strutturate che ti offrono la possibilità di investire in indici tematici di diversa natura, parliamo di un insieme di titoli azionari di diverse società, raggruppate per uno specifico tema. Gli ETN si limitano a replicare passivamente la performance di questi indici, il che spiega i costi più bassi rispetto ad altri strumenti (come, ad esempio, i fondi d'investimento).

Altra opzione in Oval sono i prodotti a capitale protetto, che garantiscono la restituzione del 100% dell'investimento a una data di scadenza definita, indipendentemente da ciò che accade sul mercato, oltre ad un eventuale profitto aggiuntivo nel caso in cui la performance dell’indice sottostante sia positiva.

Ricorda che gli investimenti sono un gioco a lungo termine. Quando investi, non investi solo per un ciclo economico, ma piuttosto per sei o, anche, sette cicli. Se hai un consulente richiedi il suo parere da esperto, ma ricorda che nessuno può prevedere cosa accadrà in una recessione con una precisione del 100%.

Buona prassi per gli investitori in periodo di recessione è quella di evitare di vendere in preda al panico quando i mercati scendono, considerando le previsioni a lungo termine e scegliendo solo prodotti adatti al proprio livello di rischio. Alcuni investitori tuttavia vedono le recessioni come un buon momento per acquistare a basso prezzo azioni che potrebbero avere un rialzo in futuro.

Regola d'oro da tenere sempre a mente e osservare per decidere come fare investimenti sicuri: non investire mai denaro che non puoi permetterti di perdere.

5. Continua a versare contributi pensionistici

Negli ultimi mesi, il mercato azionario ha avuto la sua giusta quota di alti e bassi e molti di noi hanno visto i propri investimenti oscillare come yo-yo.

Ecco una cosa importante da tenere a mente: le oscillazioni sono un elemento insito nel meccanismo dei mercati e nella storia si sono verificati numerosi bruschi cali, seguiti da buone riprese. Anche negli ultimi mesi abbiamo assistito a una ripresa dei mercati. Può certamente sembrare una corsa sulle montagne russe, ma a condizione che tu sia in grado di farlo, ci sono buone ragioni per continuare a contribuire alla crescita dei tuoi risparmi in vista della pensione, vicina o lontana che sia.

Il tempo è tuo amico. Più a lungo sei in grado di mantenere i soldi investiti, più tempo avrà il tuo portafoglio per cavalcare le onde del mercato.



Il tuo capitale è a rischio e le performance passate potrebbero non essere un indicatore reale dei risultati futuri. Oval Money non è autorizzata a fornire consulenza finanziaria, in caso di ulteriori domande si consiglia il parere di un esperto.

Scarica l'app

#BeMoneyWise

App Store Google Play

Altri articoli da Educazione finanziaria