1. Lifestyle

4 consigli finanziari sbagliati ereditati dai nostri genitori


I genitori sono guardiani di tutte le conoscenze: dal momento in cui veniamo al mondo, fino al momento in cui diventiamo adulti e diventiamo parte integrante della società, uscendo dalla sfera familiare, guidano le nostre decisioni con la loro saggezza. In fondo, hanno a cuore i nostri migliori interessi e i consigli che ci danno il più delle volte sono solidi e affidabili, in particolare quando si tratta di denaro e risparmi.

Tuttavia il mondo gira, i tempi cambiano e gli scenari economici evolvono. Pertanto, una buona parte dei consigli finanziari che derivano dalle esperienze di gioventù dei nostri genitori, potrebbero non essere più così azzeccati; poiché devono essere contestualizzati nel periodo storico ed economico da cui derivano. Ne abbiamo raccolti alcuni dal nostro team: proviamo a riesaminarli insieme e a capire se sono ancora validi.

1. I soldi risparmiati sono soldi sicuri


"Dovresti risparmiare almeno il 10% delle tue entrate e ricorda che i soldi accumulati in banca sono sicuri per il futuro". La parte che riguarda il risparmio è assolutamente condivisibile, tuttavia non è più così conveniente lasciare i soldi fermi in banca, per attingervi solo in caso di emergenza o giunta l'ora della pensione.

Ciò ha a che fare principalmente con la crescente disparità tra i tassi di inflazione e i tassi dei conti di risparmio tradizionali. Nel 2018 il tasso di inflazione nel Regno Unito era del 2,48%, ma il tasso di interesse medio di un conto di risparmio era solo dell'1,18%. Da questo deriva una disparità dell'1,38%, che va a deprezzare il denaro rimasto fermo nel conto corrente, facendone diminuire il valore. Il denaro risparmiato, quindi, non è più così sicuro.

2. Investire è per i ricchi


Questo consiglio spesso deriva dal precedente. Tradizionalmente, gli investimenti sono visti come un grande sforzo economico e prima dell'ascesa del settore fintech, non era così distante dalla verità. Era infatti piuttosto oneroso aprire un conto di trading e pagare un broker, e il capitale iniziale minimo era generalmente elevato. Fortunatamente, grazie alle innovazioni degli ultimi anni, questo consiglio è ormai un ricordo del passato, ma ci vorrà ancora del tempo per cambiare la mentalità in materia.

Secondo una ricerca di BlackRock sul mercato italiano, solo il 47 % degli italiani ha in atto operazioni di investimento (più che nel resto d'Europa e meno del 55% medio globale). Chi investe lo fa in azioni per il 24%, immobiliare per il 21%, obbligazioni per il 18% e fondi monetari (simili ai conti correnti peraltro) per il 12%. Grazie ad app intelligenti come Oval, investire non è più complicato o costoso e puoi iniziare il tuo viaggio di investimento con pochi semplici clic, senza commissioni esorbitanti.

3. Posto fisso e carriera

Ancora una volta si tratta di un consiglio valido, ma fuori contesto nel mondo del lavoro frenetico e in continua evoluzione di oggi. Le statistiche mostrano che al giorno d'oggi chi cambia azienda ogni due o tre anni avrà la possibilità di guadagnare il 50% in più entro la fine della carriera, rispetto a chi mantiene lo stesso impiego per tutta la vita lavorativa.

Per la propria situazione finanziaria, occorre tenere d'occhio l'attuale mercato del lavoro per valutare costantemente il valore delle proprie competenze e valutare un cambiamento se le prospettive prevedono un salario migliore, formazione continua e opportunità di crescita personale.

4. Mai comprare a rate


I debiti sono ancora pericolosi, non c'è dubbio. Tuttavia, debito e credito sono una parte necessaria della vita moderna; senza una storia creditizia (che dimostra che sei un debitore affidabile) è difficile qualificarsi per un mutuo, un prestito o persino ottenere alcuni impieghi.

Pertanto è importante imparare a costruire e ad usare il debito con saggezza, invece di evitarlo del tutto. È anche importante imparare a discernere tra "debito buono" e "debito cattivo", poiché un debito buono contribuirà ad aumentare il patrimonio netto e il potenziale di guadagno futuro, mentre il debito cattivo lo minimizzerà.

Visto? Adesso avrai anche tu qualcosa da insegnare ai tuoi genitori!

Il tuo capitale è a rischio e le performance passate potrebbero non essere un indicatore affidabile di risultati futuri. Oval Money non è autorizzata a fornire consulenza finanziaria, in caso di domande, consultare un esperto.

Scarica l'app

#BeMoneyWise

App Store Google Play