Start Now, Download Oval. App Store Google Play

Discover tips and tricks on how to save and invest money by Oval Money
Uno studio del 2016 ad opera di Vocalink ha scoperto che il 54% degli inglesi e il 64% dei Millennials italiani sono d'accordo con quest'affermazione: "Preferirei avere la possibilità di gestire tutti i miei conti tramite un'applicazione sul cellulare o tramite un unico sito".

Sebbene la seconda direttiva sui servizi di pagamento (PSD2) sia tutto meno che un titolo che attrae ed incuriosisce, se anche tu sei d'accordo con la dichiarazione qui sopra, allora dovresti festeggiare: non è niente di meno che l'alba di una nuova era.

La PSD2 è, in realtà, l'aggiornamento di una direttiva (la PSD) che fu approvata nel 2007 dal Parlamento Europeo, originariamente progettata per fornire una regolamentazione ed un controllo adeguato nell'industria dei servizi finanziari.

Nel 2015 venne deciso che questo settore era cresciuto così tanto, e che i prodotti offerti erano ormai così diversi da quelli disponibili nel 2007, che c'era davvero bisogno di un aggiornamento della direttiva. Così, è arrivata la PSD2.

Uno degli aggiornamenti più importanti offerti dalla PSD2 è stato il rafforzamento delle norme riguardanti la protezione dei dati, per far sì che tutte le informazioni riservate dei clienti privati siano memorizzati e trattati in assoluta sicurezza.

Il motivo per cui la PSD2 è così rivoluzionaria è il fatto che ti restituisce il controllo sui tuoi soldi. In quanto proprietario di un conto, le tue transazioni sono ora di tua proprietà, non della banca. Questo significa che ora puoi richiedere che lo storico delle tue transazioni sia condiviso con terzi autorizzati, che ti possono fornire una gamma completa di nuovi servizi finanziari.

La PSD2 trasforma totalmente l'attuale ed obsoleto modello bancario, in cui le banche hanno il completo controllo su tutti i dati finanziari, aprendo prospettive a nuovi e migliori modelli di business: il modo in cui ci relazioniamo con i nostri soldi non sarà mai più lo stesso.

Ci sono due nuovi servizi principali che saranno introdotti con l'entrata in vigore della PSD2.

  • I prestatori di servizi di disposizione degli ordini di pagamento (PISP)

Un PISP può richiedere il permesso di collegarsi ad un conto corrente bancario e quindi effettuare pagamenti per conto dell'utente, dal suo conto. Puoi usare questo metodo per pagare tutte le bollette e fatture, così come consentire ad alcuni negozi in cui compri regolarmente, online o meno, di connettersi al tuo conto bancario, di modo che tu non abbia più bisogno di inserire ogni volta i dati della tua carta di credito. Eliminare gli intermediari aumenta la sicurezza e abbassa i costi.

  • I prestatori di servizi di informazione sui conti (AISP)

Qui è dove entra in gioco Oval! Un AISP ti fornisce una visione d'insieme complessiva dei tuoi dati di spesa provenienti da conti diversi: questo significa che puoi ricavare una panoramica completa delle tue finanze su base giornaliera da tutte le tue banche, in un unico posto facilmente accessibile. Questo aspetto rappresenta per te un grande aiuto per ottimizzare le spese e risparmiare soldi.

Da parte di Oval, questo approccio integrato alle tue spese ti fornirà un'idea più chiara di dove vanno i tuoi soldi; in più, ci permetterà di offrirti servizi di risparmio e di investimento sempre migliori, per andare ancora più incontro alle tue esigenze.

La risposta, in breve? Chiunque.

Chiunque sia un consumatore e un utilizzatore di servizi finanziari. Dopotutto, la PSD2 è stata progettata nello specifico per valorizzare e dare potere all'individuo, fornendogli un modo più chiaro e semplice di visualizzare e avere accesso alla propria situazione finanziaria, per prendere migliori decisioni a riguardo.

Introduzione e mancata conformità

Ufficialmente, il 14 Settembre 2019 rappresenta la scadenza per l'adeguamento fissata dal Parlamento Europeo: dopo questa data, tutte le banche dovranno essere perfettamente in linea con le norme della PSD2.

Attualmente è in corso una lenta introduzione del nuovo sistema, che proseguirà fino a Settembre.

Secondo un sondaggio condotto da Tink a inizio mese, il 41% delle banche non ha rispettato una delle prime scadenze della PSD2 del 2019, che richiedeva loro di fornire un ambiente di prova ai fornitori terzi. Esiste la preoccupazione per cui una scadenza mancata potrebbe creare una reazione a catena; tuttavia, questo non dovrebbe distogliere la nostra attenzione dal 59% delle banche che invece hanno fatto in modo di rispettare questa scadenza.

Il cambiamento è sempre un processo lento, e possono sempre esserci delle difficoltà iniziali, ma la demistificazione delle banche è iniziata.

Scarica l'app

#BeMoneyWise

App Store Google Play