Discover tips and tricks on how to save money.

alt

Una domanda ricorrente in questo periodo è dove e come investire somme contenute come 1000€. Solitamente, il profilo di rischio del risparmiatore di piccole somme è basso: vale quindi la pena pensare a un investimento, che magari ci protegga dall’inflazione e ci faccia anche guadagnare qualcosa?
Facciamo ancora fatica a lasciare andare gli anni difficili della crisi economica, e non si può capire con certezza quando terminerà davvero. Però a prescindere da questa incertezza, pensare di investire piccole somme può essere un modo per iniziare a investire in piccolo e far fruttare i vostri risparmi.

In questo articolo vi illustrerò alcune possibilità e soprattutto cercherò di aiutarvi a destreggiarvi tra le opportunità da sfruttare subito per investire i vostri soldi al meglio.
Prima di iniziare a investire, è necessario analizzare alcuni aspetti che aiuteranno nella scelta dell'investimento:

Quanto siete disposti a rischiare?
Questi 1.000€ che avete intenzione di investire quanto sono importanti per il vostro futuro? Ad esempio, potete perderne una parte senza che il vostro equilibrio finanziario e quello della vostra famiglia ne risentano eccessivamente? Vi aspettate di ottenere di sicuro dei guadagni da questo investimento?
Una volta determinato il livello accettabile di rischio, si può procedere all’individuazione dello strumento più adatto. Tenete a mente questa regola molto semplice, ma fondamentale: gli investimenti più rischiosi offrono i rendimenti più alti, quelli meno rischiosi offrono, ovviamente, rendimenti più bassi.

Arco temporale dell'investimento?
Capire quanto tempo potete lasciare investiti i vostri soldi è un altro fattore da considerare per capire verso che tipo di investimento orientarsi. Gli investimenti infatti si suddividono in investimenti a breve, medio e lungo termine.

Diversificare
La diversificazione è importante perché contiene il rischio di investimento. In generale si diversifica investendo in tipologie differenti (esempi più comuni sono azioni e obbligazioni), in titoli differenti per società e settore, valuta e mercato di appartenenza (es. quotati alla Borsa Italiana o in un altro Paese), durata e combinazioni di questi fattori.

Parlando di diversificazione, gli ETF (acronimo di Exchange Traded Fund) sono una particolare tipologia di investimento valido proprio se si vuole diversificare contenendo rischi e costi.
Una delle maggiori comodità degli ETF consiste nella modalità di operazione di acquisto: acquistando un solo ETF è possibile investire su un intero indice di mercato (ad esempio l'italiano FTSE MIB, Nasdaq100, DAX), in tempo reale ad un prezzo che rappresenta esattamente il valore del fondo in quel momento.
Un ETF riassume in sé le caratteristiche proprie di un fondo e di un’azione, consentendo agli investitori di sfruttare i punti di forza di entrambi: diversificazione e riduzione del rischio proprie dei fondi; flessibilità e trasparenza della negoziazione in tempo reale delle azioni.

2_banner_ITA2-1

Prossimamente vi parlerò nel dettaglio di altri semplici metodi di investimento, spesso molto innovativi, adatti per guadagnare investendo 1000€.

Per il momento vi consiglio di studiare il mercato e la tipologia di investimento qui proposto, considerare i fattori qui esposti come rischio e durata degli investimenti. In questo modo potrete già chiarirvi le idee sul tipo di investimento che fa al caso vostro...in attesa di leggere i prossimi consigli!

Per iniziare a risparmiare per investire, affidatevi a Oval Money!

alt

#BeMoneyWise

Download the app

Download the app

#BeMoneyWise

App Store Google Play