English Version

alt

Nessuno è perfetto, soprattutto nel risparmio quotidiano. Sia se sei un dottore, uno studente o uno scrittore mancato! Abbiamo raccolto qualche consiglio da applicare nella tua quotidianità, che ti potrà aiutare a risparmiare qualche soldino.

Alcuni ti sembreranno così ovvi da pensare “questo lo faccio meglio io”, ma un ripasso non fa mai male!

1. Portati il pranzo al sacco al lavoro

Questo l’ho recentemente reintrodotto tra le mie abitudini. Ho calcolato che, mangiando in mensa in ufficio per 20 giorni lavorativi al mese (grosso modo), spendo in media 120£.

Ho iniziato, quindi, a cucinare la sera per il giorno dopo, niente di troppo elaborato ovviamente, una bella pasta e la "schiscetta" come si dice a Milano è pronta!
Inutile dire che da un paio di mesi ho scoperto che così è molto semplice controllare quello che mangio, ho anche perso un paio di chili!

2. Cucina in grandi quantità

Questo consiglio l’ho già dato, ma torna sempre utile. La domenica sera spesso non ho molto da fare, quindi cerco di cucinare in grandi quantità per più giorni settimanali consecutivi (evitando cibi che riscaldati non siano buoni chiaramente!).

Le lenticchie ed i legumi in generale, ad esempio, si prestano molto bene a questo scopo. Un po’ di acqua, una passata di pomodoro ed è fatta.
Un’altra tecnica efficace è di congelare. Se tiriamo fuori il pranzo dal freezer la mattina prima di andare al lavoro sarà perfettamente scongelato per l'ora di pranzo.

3. Segui la “regola dei 10 secondi

Quando sei al supermercato a fare la spesa e metti qualcosa nel carrello, aspetta 10 secondi e fatti due domande:
"Perchè lo sto comprando?
Quando lo mangerò (o userò) nel prossimo futuro?"
Se le risposte sono “non lo so” e “non lo so”, allora lascia perdere e riposalo nello scaffale.

Questa regola vale soprattutto per lo shopping, anzi, deve salire come 2° o 3° comandamento mentre fai shopping. Quante volte ci siamo fatti ingolosire dai saldi per abbassare i nostri standard e comprare cose che non abbiamo mai messo? Io, ad esempio, avevo una marea di vestiti che non ho mai messo, ho dovuto aspettare di traslocare per buttarne via una gran parte!

2_banner_ITA2-1

4. Fai la spesa online

Una delle migliori invenzioni del ventunesimo secolo, senza dubbio.
Scegliere le cose da uno schermo ti sensibilizza molto più che passeggiare per un supermercato dove sono lì in bella vista che quasi “si lanciano nel carrello” ;)
Con questo metodo, potete vedere il totale man mano che scegliete gli articoli e potete confrontarlo con il vostro budget settimanale.

È anche molto più semplice individuare le offerte, perché sono categorizzate tutte insieme e ti permette di fare un po' di scorta dei tuoi cibi preferiti.

5. Cambia operatore, di qualsiasi cosa

Che sia la banca o il telefono, tieni sempre monitorate le offerte della concorrenza e cambia appena trovi convenienza, fa anche rima ;)

Questo consiglio ti sarà già stato dato un milione di volte ma è sempre bene ricordarlo. So quanto sia difficile stare dietro a tutte le varie offerte e che cambiare sia un processo "doloroso", tuttavia sono queste piccole cose che fanno la differenza alla fine del mese.

6. Cammina quando puoi

Quante volte ti sei trovato davanti al dilemma di fare due fermate di metro oppure andare a piedi? Camminare è gratis e fa anche bene!

Il modo più semplice è di forzarsi di farlo tutti i giorni. Io, ad esempio, ho iniziato da un anno ad andare al lavoro tutti i giorni a piedi. A volte è difficile rinunciare alla comodità di metterci meno e non faticare, ma con i soldi risparmiati mi sono fatto un bel regalo.

7. Guida piano!

La nonna ti dice di andare piano per risparmiare, non le interessa davvero se sia pericoloso o meno.
Scherzi a parte, guidare piano (dentro i limiti) e non fare accelerate brusche riduce sensibilmente il consumo di carburante. Se non ci credi, prova a misurare il consumo medio dei due stili di guida, scoprirai che la differenza è abissale.

Se un anziano con il cappello ti guarda male al semaforo...al posto di una gara di velocità sfidalo ad una di lentezza ;)

8. Controlla bene i canali televisivi che guardi

Mio padre quando ha sottoscritto la pay per view ha pensato bene che “melius abundare quam deficere”. Dopo un anno che guardava solo i canali sportivi e qualche film si è chiesto se si poteva fare qualcosa per risparmiare. Dopo 10 minuti di contrattazione (tra lui ed il sito internet, io ho agito da “braccio”) siamo riusciti a dimezzare il canone mensile.

Sono convinto che l’esempio appena citato sia capitato a tutti almeno una volta nella vita, spero ti serva come reminder di controllare bene tutti i tuoi abbonamenti.

9. Occhio alla carta di credito

Anche questo consiglio l'ho scritto in un vecchio post ma è sempre bene tenerlo a mente.
Soprattutto se investi i tuoi risparmi e tieni poca liquidità nel conto corrente (che è cosa buona e giusta!), stai attento alle tue entrate ed uscite. In modo da avere sempre fondi a sufficienza per il giorno di addebito della carta di credito. Oval Money ad esempio categorizza le tue transazioni in 12 categorie, così avrai una panoramica delle tue spese

10. Pianifica i regali in anticipo!

Lo so che sembro la mamma rompiscatole! Io cerco di farlo da sempre (con risultati più o meno soddisfacenti devo ammetterlo).
Se vedi qualcosa in saldo che potrebbe essere una buona idea per Natale, non esitare, anche se è Febbraio. Ti accorgerai di aver fatto la scelta giusta quando inizierai (ad inizio Dicembre, come fanno tutti) a fare i regali e sarai già a metà dell’opera!
Come consiglio personale, mettiti una sveglia sul telefono per ricordartelo, queste cose si dimenticano in fretta!

Infine, non esiste una ricetta perfetta per risparmiare, cerca di ricordarti le piccole cose e seguire almeno 3 consigli. Vedrai che ci prenderai gusto!

alt

#BeMoneyWise